Guadagnare online con le affiliazioni è il sogno di tanti, tuttavia non è semplice come si potrebbe pensare. Proprio perché ci provano in tanti, battere la concorrenza può essere complicato massolutamente NON impossibile!

Su Affiliazione Italia ti i illustrareremo i metodi per sbaragliare la concorrenza e riuscire davvero a fare soldi su internet.

Per guadagnare online la prima cosa da fare è individuare una nicchia di mercato, oppure puntare ad essere molto concorrenziali. La prima strategia, tra le due, è quella migliore: essere concorrenziali nell’era dei grandi portali internet è veramente difficile. Una volta individuato il settore e la nicchia di mercato, comincia a studiarlo e a capire come fare a guadagnarci.

Ma come fare a capire qual è lo strumento migliore?

Vediamo quali sono i principali metodi per guadagnare online.

SEO

L’acronimo SEO sta per Search Engine Optimization, l’ottimizzazione di un sito per i motori di ricerca. Sapevi che stare nella prima pagina di Google anche rispetto alla seconda fa un’enorme differenza a livello di traffico e di potenziali guadagni, anche dell’80%?E’ quindi fondamentale ottimizzare il proprio sito internet affinché sia più “appetibile” agli occhi di Google. La SEO non è una “scienza” esatta, poiché nessuno conosce l’algoritmo di Google che determina quali siti premiare e in base a quali variabili. Piuttosto, la SEO è un insieme di tecniche che si possono attuare per potenziare il proprio traffico web. Studiare e applicare i principi della SEO è assolutamente indispensabile se vuoi guadagnare online.

ADSENSE

Adsense è il programma di affiliazione di Google, nonché uno dei più affidabili sul mercato. Si basa su un sistema chiamato “pay per click”. In sostanza, tu posizioni il codice Adsense generato da Google sul tuo sito web e attendi che qualche visitatoreclicchi sul banner. Google rileva il numero di click e alla fine ti corrisponde una cifra appropriata in base alla quantità di click e alla parola chiave collegata al banner Adsense. Il sistema di affiliazione Adsense è sicuramente il modo più veloce e pratico per cominciare a guadagnare online.

ADWORDS

Adwords è un sistema di pubblicità di Google tramite annunci. La differenza con Adsense sta proprio nel fatto che si tratta di pubblicità targettizzata, come diremmo in gergo, cioè mirata. Tu scegli l’annuncio che desideri e anche le parole chiave collegate ad esso, in modo che quando un utente cerca quella cosa su Google l’annuncio comparirà in alto, ben visibile. Adwords è una piattaforma dalle performance straordinarie, che riesce a potenziare tantissimo il traffico del proprio sito web  anche in pochi giorni. Rispetto ad Adsense necessita di un maggiore studio dietro, ma se usato bene Adwords consente di guadagnarein modo costante.

FACEBOOK

Guadagnare online su Facebook sembra un’utopia, ma in realtà sempre più persone ci riescono. Facebook, infatti, negli ultimi anni ha migliorato moltissimo il sistema di affiliazione interno attraverso le campagne pubblicitarie, ed essendo il social network più utilizzato dispone di una tale quantità di dati sugli utenti da permettere delle campagne pubblicitarie forse addirittura più mirate di quelle di Google. Ovviamente una campagna Facebook non può prescindere dall’avere una pagina da promuovere, a sua volta collegata a un servizio o un prodotto, la famosa “nicchia di mercato” di cui parlavamo in precedenza.

TWITTER

Anche Twitter, analogamente a Facebook, consente di promuovere la propria attività in modo molto mirato attraverso i tweet sponsorizzati, oppure di ospitare pubblicità esterne sul proprio profilo. Ovviamente maggiore sarà il numero di follower, maggiore sarà la ricompensa. Quindi una strategia social volta ad incrementare i follower è indispensabile.

YOUTUBE

Da quando Youtube è proprietà di Google, è diventato molto più semplice utilizzarlo per guadagnare online. Anzitutto, perché i video vengono indicizzati subito e mostrati tra i primi nel motore di ricerca, e poi perché attraverso la partnership con Google si può guadagnare grazie alla visualizzazioni dei video pubblicati. La strategia visuale di Youtube ovviamente presuppone di dover condividere video di qualità, che possano essere utili agli altri. In sostanza, devi spingere l’utente a cliccare sul tuo video e a guadarlo. Inoltre, trattandosi di video e non di contenuti testuali, c’è più lavoro dal punto di vista tecnico, nonché di tempo da dedicare, per fare un buon video. Tuttavia, se utilizzato bene, Youtube può essere un’ottima risorsa per guadagnare online.

PINTEREST E TUMBLR

Pinterest è un social network visuale, totalmente basato sulle immagini.Tumblr è invece una piattaforma di blogging molto moderna e snella, che consente la massima personalizzazioni per la condivisione dei contenuti. Attualmente non esiste un programma di affiliazione con Pinterest o con Tumblr ma non bisogna sottovalutare questi due strumenti dal punto di vista SEO. Se volete guadagnare online, è necessario sfruttare ogni risorsa disponibile!

PROGRAMMI DI AFFILIAZIONE

I programmi di affiliazione sono il modo più veloce per guadagnare molti soldi online. In gergo tecnico, questo metodo per fare soldi su internet si chiama “affiliate marketing”. Di che si tratta? In pratica, una persona che ha un sito internet viene pagato da una azienda per i click (pay per click), le visite (pay per view) o gli acquisti (pay per sale) generati dall’affiliato. C’è anche un’altra forma di ricompensa, cioè quella per la diffusione di dati personali (pay per lead), in base alla quale si viene ricompensati quando si riesce a spingere utenti a fornire i propri dati personali (che saranno successivamente utilizzati per scopi pubblicitari) all’azienda partner.

Questa è una panoramica dei metodi per guadagnare online.

Adesso sta a te valutare, in base al tuo target e alla tua nicchia di mercato, quale utilizzare per primo. Tieni presente che molti di questi metodi possono, anzi spesso DEVONO, essere utilizzati in sintonia per avere maggiori risultati.

370 Total Views 1 Views Today